Rigenerazione di Comunità

Fin dai tempi del terremoto del Belice (nel 1968), con Lorenzo Barbera e i suoi collaboratori,  e poi del terremoto in Irpinia (1980) ci siamo spesso occupati di promuovere approcci partecipativi che consentissero la Rigenerazione delle Comunità, dando sostegno alla creatività e alla resilienza per superare le avversità e le paure.

Il nostro Belìce/EpiCentro della Memoria Viva, è un luogo con lo scopo specifico di celebrare il potere rigenerativo messo in atto dalla Comunità del Belice, sia prima che dopo il terremoto del 1968.

New Factories at Zisa (Palermo)
Consequently to all our previous initiatives we are now starting with a new challenge (always in Palermo). Again with the
Comunità Urbane Solidali (CUS)
In 2010 CRESM  promoted the “Comunità Urbane Solidali” Project (funded by the Fondazione con il Sud). Our proposal was that
Epicentro/Belìce della Memoria Viva
Belìce/Epicentro della Memoria Viva è un museo sempre “in costruzione” perché nasce come luogo aperto e vissuto dalla gente, uno
Nocturnal Sustainable Visions (Festival of Social Documentaries)
Linked to our work of Community Regeneration and our activities with the Belìce/EpiCentro della Memoria Viva, our Artistic Director, Giuseppe
MEDNETA Project
MEDNETA  is one of the 95 projects implemented  under the ENPI CBC Mediterranean Sea Basin Programme 2007/2013 (www.enpicbcmed.eu). Its total
Youth Bank
Through YouthBank approach we want to help young people engage with their communities and learn a variety of skills  and
Fattoria Vitattiva
In Castelvetrano we are currently running an organic farm (7 ha, vegetables and medicinal plants) on a confiscated mafia loot.

Lascia un commento